Web Marketing e Fatturato: calcolo a partire dall’investimento

Esempio di calcolo del reddito per un e-commerce.

A fine anno e ad inizio anno occorre avere una linea guida, in termini di fatturato, quantomeno per porsi un obiettivo e domandarsi in un secondo momento, cosa ho sbagliato? Cosa della mia previsione era distorto?

In questo breve articolo prendiamo in considerazione un’azienda con un solo anno di attività alle spalle, che ha un prodotto in vendita (o comunque una metrica di conversione), che ha definito un certo budget rispetto al quale vuol capire quale sia il fatturato previsto per il secondo anno di attività.

  • y: reddito;
  • t1: anno precedente;
  • t2: anno attuale;
  • I1: investimento al tempo t1;
  • I2: investimento al tempo t2;
  • CR1: conversion rate al tempo t1;
  • CR2: conversion rate al tempo t2;

Impostiamo una semplice proporzione che ci dice:

yt2:It2=Yt1:It1 ovvero il reddito di oggi sta all’investimento di oggi, come il reddito di ieri sta all’investimento di ieri.

Dunque:

yt2=(It2 * yt1)/ It1 ovvero il reddito di quest’anno sarà uguale all’investimento di quest’anno moltiplicato al reddito generato lo scorso anno, il tutto rapportato con l’investimento dell’anno scorso.

Diciamo ora che vogliamo avere un’ipotesi di reddito più precisa e che disponiamo dei CR dei due periodi. Possiamo quindi ora rapportare l’investimento di un periodo con il relativo CR.

yt2=[(It2 * CR2) * yt1]/ (It1 * CR1)

Volendo potremmo continuare a scendere nel dettaglio e più scendiamo nel dettaglio e con maggiore precisione avremo predetto il reddito del secondo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *